I sotterranei di Roma

 


La città parallela, o meglio le città parallele sotto la Roma moderna sono un patrimonio spesso sconosciuto anche agli stessi romani e quindi ancor più ai turisti.

Roma Sotterranea, oltre all'attività principale di studio ed esplorazione sul campo degli ambienti ipogei,  fornisce un duplice servizio al chi vuole visitare i luoghi sotterranei della città: un selezionato programma di visite guidate e, in questa sezione, un nutrito numero di schede relative a siti sotterranei di interesse archeologico più o meno noti.

Centinaia sono le aree archeologiche sotterranee oggi conosciute e più o meno accessibili.  Situazioni di pericolo, mancanza di personale, mancata messa in sicurezza, difficoltà di accesso, scarsa manutenzione, sono solo alcuni dei motivi che spesso impediscono di organizzare visite a molti di questi luoghi. 

Con la precisazione che non tutti sono visitabili - due esempi per tutti la Cloaca Maxima ed il percorso sotterraneo dell'Acquedotto Vergine - di seguito trovate l'elenco delle schede relative ad alcuni di questi siti: 120 a settembre 2016.


Acquedotti e strutture idrauliche di trasporto
I giganti dell'acqua

Bunker e rifugi sotterranei



Catacombe
I cimiteri dei Cristiani e degli Ebrei.

Cave
di tufo e di pozzolana


Sotterranei di Chiese o Basiliche


Colombari



Domus, insulae e strutture abitative
Edifici per uso abitativo

Edifici pubblici



Edifici vari

Luoghi di culto



Mitrei
I Templi della religione di Mitra

Ninfei
Ambienti sotterranei, muniti di vasche e fontane, ad uso sacro o facenti parte di ricche abitazioni.


Opere idrauliche
Cisterne, cloache ed emissari

Opere sepolcrali



Tunnel moderni
Passaggi sotterrnaei fra i palazzi del potere